Percorsi Estate CFP 2015 - Consulta Escursionismo Bologna

Vai ai contenuti

Menu principale:

Attività > Archivio

Le colline fuori della porta Primavera ed Autunno 2015
Escursioni e passeggiate domenicali per la Collina di Bologna
Scarica qui il programma 2015 in formato PDF


Primavera 2015

Autunno 2015

domenica 22 marzo La poesia degli uccelli in primavera
Con l’arrivo della primavera il parco diventa lo scenario della meticolosa frenesia degli uccelli, alla ricerca del partner e del luogo più adatto per nidificare. La passeggiata, condotta dal naturalista Bruno Bedonni, è l’occasione per descrivere le abitudini delle specie più comuni, riconoscerne qualcuna, ascoltare i loro versi e canti, raccontare dei nidi artifi ciali installati negli ultimi anni. Le informazioni naturalistiche sono qui e là arricchite da brevi intermezzi
letterari, con brani in poesia e prosa che ritraggono con grazia e precisione alcune specie.
Ore 10-13 Partenza dall’ingresso al Parco Villa Ghigi di via San Mamolo (Giardino Norma Mascellani).
A cura della Fondazione Villa Ghigi.

domenica 29 marzo Mulini e lavanderie lungo il canale di Savena
Lo storico canale di Savena, il primo scavato a Bologna, con le reminescenze degli antichi mestieri che si svolgevano lunghe le sue sponde, fa da cornice  all’escursione, che è dedicata anche all’osservazione della flora e della fauna lungo il corso d’acqua. Si parte da un’antica lavanderia trasformata in centro per il benessere psico-fi sico e, passando vicino a dove sorgeva il seicentesco Mulino Foscherari, si raggiunge Villa Aldrovandi Mazzacorati, per poi salire
a Monte Donato e al Parco di Forte Bandiera (280 m), sempre affascinante in ogni stagione.
Ore 9.15-16.30 Ritrovo ore 9.15 - Casa delle Acque e del Sole, in via delle Armi 5, nei pressi del Mulino Parisio.
Accompagna, per la Consulta, La Rosa dei Venti.

domenica 12 aprile Panorami, eremi e conventi della collina bolognese
L’escursione, grazie ai sentieri CAI 900, 902 e 904, propone un percorso collinare ad anello, con magnifi che vedute sulla città e le colline circostanti, che tocca cinque importanti insediamenti religiosi sorti in epoca medievale a breve distanza dalla città (San Michele in Bosco, San Vittore, Ronzano, Osservanza, Madonna del Monte). Una breve visita a ognuno consentirà di ammirare le bellezze architettoniche e artistiche che ancora riservano.
Ore 9-17.30 Ritrovo ore 9 a Porta D’Azeglio - sagrato della Chiesa dell’Annunziata.
Accompagna, per la Consulta, il Touring Club Italiano-Bologna.

sabato 11 aprile Ordini Mendicanti nel Medioevo a Bologna.
Ore 10, presso la Sagrestia dei Teatini - Chiesa dei Santi Bartolomeo e Gaetano, in Strada Maggiore 4, conferenza di Beatrice Borghi, dell’Università di Bologna, dal titolo Ordini Mendicanti nel Medioevo a Bologna.

domenica 26 aprile Erbe spontanee mangerecce
Una passeggiata lungo le cavedagne e i prati del parco per osservare e imparare a riconoscere alcune delle principali erbe spontanee mangerecce che un tempo venivano impiegate nei piatti della cucina contadina. Accompagna Silvia Tagliasacchi, che gestisce un piccolo vivaio di fi ori ed erbe commestibili
a Crevalcore. Conclusione presso il Palazzino, sede della Fondazione, con mercatino di prodotti della terra.
Ore 10-13 Partenza dal parcheggio del Parco Villa Ghigi lungo via di Gaibola.
A cura della Fondazione Villa Ghigi.

domenica 3 maggio Il dittamo e i suoi impollinatori
Una mattinata a passeggio tra i prati fi oriti del parco, in compagnia di botanici ed entomologi, nella stagione più propizia per parlare del fantastico mondo che lega le piante agli insetti pronubi. Meta della passeggiata è la stazione botanica di dittamo realizzata nel 2011 nell’ambito del progetto europeo PP-ICON (LIFE09/NAT/IT212), per ammirare gli splendidi fi ori di questa specie rara e minacciata e conoscere i risultati del progetto giunto a conclusione. La mattinata terminerà al Palazzino, con una frugale merenda, la proiezione di un video e la distribuzione di materiali informativi sul
progetto. In collaborazione con Alma Mater Studiorum e CRAApi Bologna.
Ore 9-13 Partenza dal parcheggio del Parco Villa Ghigi di via di Gaibola.
A cura della Fondazione Villa Ghigi.

domenica 10 maggio Natura, storia e architettura nella valle del Reno
Questo tratto di valle del Reno è un vero tesoro, sconosciuto a molti, ma ricco di antichi casolari, chiese, palazzi, ville nobiliari. Da Sasso Marconi si attraversa la porzione più occidentale della Riserva Naturale Contrafforte Pliocenico sino ai Prati di Mugnano e poi si sale sul Monte Belvedere (317 m), per godere dello splendido panorama sulla valle. Una volta ridiscesi sul Reno, utilizzando il caratteristico ponte sospeso, si raggiunge il cinquecentesco Palazzo de’ Rossi, per poi tornare verso Sasso Marconi. ore 9.45-17.30 Ritrovo ore 9.45 - stazione ferroviaria di Sasso Marconi (con possibilità di arrivare in treno da Bologna).
Accompagnano, per la Consulta, CSI Sasso Marconi e Progetto 10 Righe.

domenica 24 maggio Colline fi orite nei Gessi Bolognesi
L’escursione, che ha uno sviluppo ad anello, risale le colline tra Idice e Zena sino alla zona dove sono in atto una serie di interventi di conservazione del dittamo (Dictamnus albus), una pianta erbacea localmente rara, e della comunità dei suoi impollinatori (progetto europeo PPICON LIFE09/NAT/IT212, ai cui partecipano Università di Bologna, CRA-API Bologna e Fondazione Villa Ghigi). Alcuni dei curatori del progetto, oltre a offrire una gustosa merenda, illustrano caratteristiche e curiosità della specie e dei suoi insetti impollinatori.
Ore 9.45-18 Ritrovo ore 9 - Mura San Carlo (San Lazzaro di Savena) - bus 90/90C, fermata San Camillo.
Accompagna, per la Consulta, La Nottola.

domenica 13 settembre Su e giù per Monte Mario
Dalla stazione di Sasso Marconi si risale sino alla cima di Monte Mario (466 m), per poi ridiscendere lungo un percorso che guarda dall’alto la valle del Setta. Si cammina lungo sentieri nel bosco, carraie e vallecole, lambendo qualche antica abitazione, sino a rivedere dall’alto il Reno e poi ritornare alla stazione di Sasso Marconi.
Ore 9.30-15 Ritrovo ore 9.30 - stazione ferroviaria di Sasso Marconi.
Accompagna, per la Consulta, il CSI Sasso Marconi.

domenica 20 settembre A proposito di biodiversità rurale
La passeggiata, a cui partecipa Sergio Guidi, grande esperto di frutti della tradizione, è dedicata al prezioso patrimonio di fruttiferi che il parco custodisce, dai vecchi alberi da frutto impiantati all’epoca della tenuta Ghigi sino alle giovani piante messe a dimora negli ultimi anni.
Una sosta importante è prevista al “Frutteto del Palazzino”, impiantato nel 2010, che ha già cominciato a regalare i primi frutti: un canestro di forme, colori, sapori insoliti e rari. Al termine della passeggiata, nella sede del Palazzino, piccola mostra espositiva e assaggio di frutti, con l’amichevole contributo di ARPA Emilia-Romagna e di alcuni produttori locali.
Ore 10-13 Partenza dal parcheggio del Parco Villa Ghigi lungo via di Gaibola.
A cura della Fondazione Villa Ghigi.

domenica 27 settembre Doline e carsismo nei Gessi Bolognesi
L’escursione ha inizio dal Parco dei Cedri, imboccando il sentiero CAI 802. Si prosegue sino alla Ponticella di San Lazzaro di Savena, dove comincia a comparire la selenite, la roccia alla quale si devono i fenomeni carsici tutelati nel Parco Regionale Gessi Bolognesi e Calanchi dell’Abbadessa. Il percorso lambisce la dolina della Spipola e continua sino all’abitato di Monte Calvo (370 m), da dove si scende sino a raggiungere Sesto e poi Rastignano.
Ore 9.30-16 Ritrovo ore 9.30 - chiosco dei gelati del Parco dei Cedri (bus numero 19). Rientro da Rastignano con treno delle 15.35; chi è venuto in auto la mattina può ricollegarsi al punto di partenza con il bus 19.
Accompagna, per la Consulta, il CAI Bologna.

domenica 11 ottobre Dal Bosco di Ingegneria al Parco della Chiusa
Percorrendo il sentiero CAI 904, si attraversa il Bosco di Ingegneria e si sale al colle dell’Osservanza, per proseguire per un tratto all’interno del Parco Villa Ghigi e raggiungere e visitare l’Eremo di Ronzano (270 m) e, a breve distanza, la chiesetta di San Michele di Gaibola, sorta su un piccolo affi oramento gessoso. L’escursione, passando per la valle del torrente Ravone, si conclude infi ne nel Parco della Chiusa a Casalecchio di Reno.
Ore 10-17 Ritrovo ore 10 - via Vallescura. Rientro da Casalecchio di Reno con il bus 20.
Accompagna, per la Consulta, il CAI Bologna.

domenica 18 ottobre Curiosando nel verde intorno a Porta Saragozza
In occasione della XII edizione della Festa della Storia Giardini pubblici, piazze, orti, importanti complessi architettonici e piccole aree verdi private sono il tema di una breve passeggiata nella zona occidentale della città. Qui, dove la storia cittadina ha le sue radici più lontane, si incontrano notevoli esempi dei mutamenti urbanistici della seconda metà dell’Ottocento, ville nel verde, giardini dei primi decenni del Novecento, qualche esemplare arboreo di grandi dimensioni, una piccola e suggestiva area ortiva. Alla passeggiata interviene l’esperta di storia locale Milana Benassi.
Ore 10-12 Partenza da piazza di Porta Saragozza.
A cura della Fondazione Villa Ghigi.

domenica 25 ottobre Dall’acqua all’acqua: dal Navile al Savena
Un sogno che nel tempo sta lentamente prendendo forma: attraversare la città quasi in sordina, sfruttando quel naturale corridoio verde che è il canale Navile e il sentiero 902 che da Porta San Mamolo sale alla quiete dei colli, raggiungendo San Michele in Bosco e San Vittore. La parte centrale dell’itinerario si sviluppa nel centro storico, per aree verdi e vie tranquille ma cariche di storia. Per creare una rete pedonale che restituisca ai cittadini la bellezza silenziosa di Bologna.
Ore 9-18 Ritrovo ore 9 - via delle Fonti, angolo via Sant’Anna, a Corticella. Accompagna, per la Consulta, Trekking Italia.

domenica 8 novembre L’anello del colle di San Luca
L’itinerario si sviluppa intorno al colle della Guardia, sulla cui sommità sorge il santuario della Beata Vergine di San Luca, e tocca luoghi dai quali si ammirano splendide vedute sulla città e le colline. L’escursione, che si svolge in parte all’interno del bosco, ripercorre anche percorsi storici, come il Sentiero dei Bregoli e il lungo portico di San Luca. È un itinerario nuovo, che vale la pena conoscere! L’escursione termina a Casalecchio di Reno, immergendosi negli odori e sapori della locale Festa di San Martino.
Ore 9-17 Ritrovo ore 9 - portico della Galleria Ronzani, davanti alla stazione ferroviaria di Casalecchio di Reno, in via Ronzani 3 (raggiungibile da Bologna con il bus 20 o il treno Bologna-Porretta).
Accompagna, per la Consulta, Percorsi di Pace.

domenica 15 novembre La poesia delle foglie in autunno
Prima di assumere la veste invernale, il parco si accende delle calde tonalità di molti alberi le cui foglie, in procinto di cadere, cambiano colore in maniera rapida e sorprendente: un fenomeno, oggi noto con il termine inglese foliage, che ha dato origine a una particolare forma di turismo e nel parco si apprezza in modo speciale. La passeggiata, alla scoperta delle principali piante artefi ci di questo pittoresco spettacolo naturale, è accompagnata dalla lettura di brevi frammenti letterari che sottolineano le atmosfere del momento.
Ore 10-12 Partenza dall’ingresso al Parco Villa Ghigi di via San Mamolo (Giardino Mascellani).
A cura della Fondazione Villa Ghigi


Partecipano:

Fondazione Villa Ghigi

Club Alpino Italiano Bologna
Trekking Italia Bologna
Percorsi di Pace
Touring Club Italiano Bologna

La Nottola
CSI Sasso Marconi
La Rosa dei Venti - Bologna
Gruppo di Studi “Progetto 10 Righe” - Sasso Marconi

Realizzato con il contributo di ASSICOP Bologna spa

e con la collaborazione dei Sistemi Informativi Territoriali del Comune di Bologna

Torna ai contenuti | Torna al menu