Percorsi Estate CFP 2016 - Consulta Escursionismo Bologna

Vai ai contenuti

Menu principale:

Attività > Archivio

Le colline fuori della porta Primavera ed Autunno 2016
Escursioni e passeggiate domenicali per la Collina di Bologna
Scarica qui il programma 2016 in formato PDF


Primavera 2016

Autunno 2016

domenica 20 marzo
Un anticipo di primavera nel Parco Villa Ghigi

Una passeggiata in compagnia del botanico Alessandro Alessandrini
per scoprire come hanno reagito, dopo l’inverno mite di
quest’anno, le tante specie nemorali che all’inizio della primavera
riempiono di colore il sottobosco del parco; con brevi intermezzi
letterari sul risveglio della natura.
Ore 10-12 Partenza dall’ingresso al parco di via San Mamolo
(Giardino Mascellani). Accompagna Fondazione Villa Ghigi.


sabato 2 aprile
La vite ultracentenaria del Fantini

Un’escursione ad anello attraverso i Prati di Mugnano, passando
per la sella e i boschi di Monte Mario, che ha come meta la vite
ultracentenaria scoperta da Luigi Fantini nel 1965 nel limitrofo
podere Terzanello di sotto. Al ritorno si lambisce la settecentesca
Villa Francia.
Ore 9.30-17 Ritrovo al parcheggio della stazione di Sasso Marconi
(da Bologna Centrale, treno delle 9.04; al ritorno, da Sasso Marconi,
treno delle 17.05). Accompagna PassoBarbasso.


domenica 10 aprile
Le piante esotiche del Parco Villa Ghigi

Una passeggiata alla scoperta di alberi, arbusti e piante erbacee di
origine esotica presenti nel parco: un’occasione per ripercorrere
gli affascinanti viaggi compiuti dalle piante attraverso i secoli e i
continenti e le avventurose vicende di esploratori e botanici.
Ore 10-12 Partenza dall’ingresso al parco di via San Mamolo (Giardino
Mascellani). Accompagna Fondazione Villa Ghigi.


domenica 17 aprile
Luoghi d’arte della collina, panorami e canti

Un’escursione che tocca alcune mete classiche della collina: San
Michele in Bosco e la sua “manica lunga”, Villa Aldini e gli affreschi
medievali della Rotonda (aperta per l’occasione dai volontari del
TCI), il suggestivo Eremo di Ronzano. Lungo il cammino, i canti
del Coro “Spore”.
Ore 9-14 Ritrovo a Porta San Mamolo, sagrato della chiesa della
SS. Annunziata. Accompagna Touring Club Italiano - Bologna.


domenica 24 aprile
Colori, canti e ronzii di primavera nel Parco Villa Ghigi

Una passeggiata a più voci condotta da botanici, entomologi ed
esperti di avifauna (Gianumberto Accinelli, Bruno Bedonni) per
raccontare uno dei momenti di maggior fermento e bellezza del
parco e scoprire le presenze più significative tra fiori, uccelli e insetti.
Ore 10-12 Partenza dall’ingresso al parco di via San Mamolo
(Giardino Mascellani). Accompagna Fondazione Villa Ghigi.


domenica 1 maggio
Balconi panoramici tra Monte Donato e San Michele in Bosco

Dalla scenografica Villa Aldrovandi Mazzacorati l’escursione risale
il versante di Monte Donato, percorre la soleggiata valletta del rio
di Monte Griffone, dominata dal colle di Barbiano, e si conclude a
Porta San Mamolo, dopo aver toccato il cenobio di San Vittore e
San Michele in Bosco.
Ore 9-13 Ritrovo davanti a Villa Aldrovandi Mazzacorati - via
Toscana 17/19 (bus 13). Accompagna CAI Bologna.


domenica 8 maggio
Ai Prati di Mugnano è di scena la primavera

Un’agevole escursione ad anello nel grande parco pubblico situato
nella porzione occidentale della Riserva Naturale Contrafforte
Pliocenico, per apprezzare la ricca biodiversità primaverile e le fioriture
di specie rare e protette che ravvivano le praterie e il sottobosco
luminoso dei querceti.
Ore 10-13 Partenza dal parcheggio dei Prati di Mugnano - via
Vizzano 8, Sasso Marconi. Accompagna Fondazione Villa Ghigi.


sabato 14 maggio
Dal Savena al Reno: traversata dei colli bolognesi

Il collegamento tra i parchi collinari di Bologna è uno degli obiettivi
della rete di sentieri proposta dalla Consulta e il sentiero CAI
900, di cui l’escursione segue in parte il tracciato, ne è l’esempio
più evidente. Dal Parco del Paleotto, per Forte Bandiera, Roncrio e
Paderno, si raggiunge la chiesetta di San Michele di Gaibola, dalla
quale si scende al Ravone, si risale a Casaglia e ci si affaccia sulla
valle del Reno per poi arrivare al Parco della Chiusa.
Ore 9-17 Ritrovo al ponte sul Savena a San Ruffillo - via Ardigò.
Da Casalecchio di Reno rientro con bus 20. Accompagna Trekking
Italia.


sabato 21 maggio
Trekking delle grotte

Un’escursione alla scoperta delle parti esterne delle cavità naturali
che costellano la collina bolognese e, in particolare, il Parco
Regionale Gessi Bolognesi e Calanchi dell’Abbadessa. Dalla località
Ponticella si sale verso il panoramico altopiano gessoso di Miserazzano,
si prosegue verso la chiesetta di Madonna dei Boschi, per poi
affacciarsi sulla valle cieca dell’Acquafredda.
Ore 10.30-15 Ritrovo a Ponticella, fermata bus 11B “Ponticella
Edera”. Accompagna La Nottola.


domenica 29 maggio
Sul crinale tra Zena e Idice

Il percorso, interessante dal punto di vista sia paesaggistico sia geologico,
si sviluppa in buona parte lungo il crinale, dal quale si possono
ammirare bacini calanchivi dove affiorano le argille plioceniche.
Breve visita al piccolo e suggestivo cimitero di Casola Canina.
Ore 7.45-14.30 Ritrovo davanti alla stazione Autocorriere di
Bologna (bus 916 per Castel dei Britti delle 8.04; rientro da Mercatale
con bus 916 delle 13.32). Accompagna associazione Parco
Museale Val di Zena.


domenica 12 giugno
In bici e a piedi da San Lazzaro a Casola Canina

Un percorso in bicicletta e poi a piedi per la Val di Zena: pedalata
sino a Botteghino e sosta al Parco delle Querce, con pranzo al sacco o a buffet. Nel pomeriggio, lasciate le bici in un luogo
custodito, passeggiata sino a Casola Canina e concerto corale
multietnico di Mikrokosmos; a fine concerto rientro con le stesse
modalità dell’andata.
Ore 11-19 Ritrovo al parcheggio del Circolo ARCI - via Bellaria 7,
San Lazzaro di Savena. Accompagnano CAI Bologna e associazione
Parco Museale Val di Zena

domenica 11 settembre
Sulle colline marconiane e alla fiera di Pontecchio

Dalla valle del Reno si sale sulle colline di Moglio tra campi e
vigneti, si attraversa la collina dei Celestini, dove furono diffusi i
primi segnali radio della storia e visse il giovane Guglielmo Marconi.
Si ridiscende verso la valle del Reno sino a Colle Ameno e a
Palazzo de’ Rossi, dove sarà in pieno svolgimento la tradizionale
Fìra di Sdaz.
Ore 9.30-16 Ritrovo alla stazione di Borgonuovo (da Bologna
Centrale, treno delle 9.04; al ritorno, treni da Borgonuovo delle
16.09 e 17.09). Accompagnano CSI Sasso Marconi, Progetto 10
Righe, CAI Medio Reno.


domenica 18 settembre
Tempo di fichi, melograni, azzeruoli e altri frutti

Una passeggiata nel parco dedicata all’interessante collezione di
alberi da frutto che esso custodisce e ai progetti di tutela e valorizzazione
di questo prezioso patrimonio, insieme ai tecnici della
Fondazione e a Claudio Buscaroli, esperto del Centro Ricerche
Produzioni Vegetali (CRPV).
Ore 10-12 Partenza dal parcheggio del parco lungo via di Gaibola.
Accompagna Fondazione Villa Ghigi.


sabato 24 settembre
A Monte Bibele sulle orme degli antichi frequentatori della collina

Un percorso in mezzo al bosco da Quinzano all’area archeologica
di Monte Bibele, dove sono stati riportati alla luce i resti di un
insediamento etrusco-celtico e ricostruite abitazioni in legno e
paglia. Pranzo al sacco e ritorno a Quinzano. Prima del ritorno a
Bologna, tappa facoltativa al Museo Luigi Fantini di Monterenzio
(ingresso € 5), dove sono custoditi i ritrovamenti.
Ore 9-15 Ritrovo a Quinzano - fermata bus 916 (dall’autostazione
di Bologna, bus delle 8.04). Al ritorno, da Quinzano, bus per
Bologna delle 14.17 e, da Monterenzio, delle 17.16. Accompagna
l’associazione Parco Museale Val di Zena.


domenica 2 ottobre
“Le colline fuori della porta”: festa dei primi dieci anni

Tutti sono invitati nel Parco Villa Ghigi per festeggiare il fortunato
programma escursionistico che negli anni ha portato migliaia
di bolognesi a riscoprire il territorio collinare e favorito la nascita
dei primi sentieri CAI dalla città verso la collina. Un’occasione
per incontrarsi e ragionare insieme su quanto fatto sinora e sulle
prospettive future. Buffet a prezzi contenuti e intrattenimento a
sorpresa.
Ore 11-15 Appuntamento alle 11 nel Parco Villa Ghigi, davanti
alla villa (accessi a piedi da via San Mamolo e via di Gaibola).


sabato 8 ottobre
Tracce di guerra e percorsi di pace

Nel 72° anniversario della strage di Marzabotto, una traversata dalla
valle del Setta a quella del Reno. Il punto più alto è il Crocione di
Monte Salvaro (825 m), importante caposaldo tedesco della Linea
Gotica, da cui, pochi giorni prima che fosse conquistato dal contingente
sudafricano, partirono alcuni dei reparti tedeschi responsabili
dell’eccidio.
Ore 9-15.30 Ritrovo alla stazione Bologna Centrale, piazzale Est
- treno per Grizzana delle 9.09; ritorno a Bologna dalla stazione di
Pioppe di Salvaro, treni delle 15.48, 16.48, 17.48 e 18.48. 
Accompagna PassoBarbasso.


domenica 16 ottobre
In occasione della XIII edizione della Festa della Storia

Parco Villa Spada: un luogo della storia verde di Bologna
Una mattinata dedicata, con l’ausilio di associazioni
legate a questo luogo storico, alla scoperta della villa,
della sua ghiacciaia interna, del museo, del giardino
all’italiana e del parco che risale le prime pendici collinari,
con grandi esemplari di specie sia ornamentali che spontanee.
Ore 10-12 Partenza dall’ingresso del parco all’angolo tra le vie Saragozza
e Casaglia. Accompagna Fondazione Villa Ghigi.


domenica 23 ottobre
La via dei vini

Un’antica mulattiera, scoperta negli anni ’80 e riaperta di recente
grazie alla Consulta e ai gruppi territoriali del CAI, collega le case
sparse tra le valli di Reno e Lavino, attraverso le dolci colline vinicole
affacciate sul Reno, il selvaggio anfiteatro delle sorgenti del rio Bolsenda
e gli affioramenti gessosi di Monte Rocca. Degustazione di
vini locali e spuntino a prezzi contenuti.
Ore 8.30-17.30 Ritrovo alla stazione Bologna Centrale, treno delle
9.04 per Pontecchio Marconi; ritorno dalla stazione di Zola Predosa,
treno per Bologna delle 17.21. Accompagna CAI Bologna.


domenica 13 novembre
Il percorso di San Martino

L’escursione, inserita nell’Anno Martignano (17 secoli dalla nascita di
San Martino da Tours), parte dalla chiesa di San Martino di Bologna
e arriva a quella di San Martino di Casalecchio di Reno. Attraversato
il centro storico, si risalgono le colline, passando per San Michele in
Bosco, l’Osservanza, il Parco San Pellegrino, e si raggiunge il Parco
della Chiusa, per immergersi nella locale Festa di San Martino.
Ore 9-17 Ritrovo in piazza San Martino, angolo via Marsala. Arrivo
a Casalecchio di Reno entro le 17 (ritorno a Bologna con bus 20).
Accompagna Percorsi di Pace.


Partecipano:

Fondazione Villa Ghigi

Fondazione Villa Ghigi
Club Alpino Italiano Bologna
Trekking Italia Bologna
Percorsi di Pace
Touring Club Italiano Bologna

La Nottola
CSI Sasso Marconi
Gruppo di Studi “Progetto 10 Righe” - Sasso Marconi
Associazione Parco Museale della Val di Zena
PassoBarbasso - associazione culturale escursionistica

Realizzato in 
collaborazione con i Sistemi Informativi Territoriali del Comune di Bologna
Torna ai contenuti | Torna al menu