Percorso 19 Gennaio 2014 - Consulta Escursionismo Bologna

Vai ai contenuti

Menu principale:

Attività > Archivio > Inverno 2013 - 2014

Per la mattina di domenica 19 gennaio si propone:


La Valle del Ravone da Villa Spada al M. Albano e a Cavaioni

Villa Spada (m 60) – Parco San Pellegrino – Villa Puglioli - Monte Albano (m 290) – Chiesa di S. M. Assunta di Casaglia (m 222)
– torrente Ravone sentiero CAI 906 (m 100) – Parco Cavaioni (m 255)
Scarica il volantino

Itinerario:

Il Ravone è un torrente che scende dalle colline immediatamente retrostanti Bologna, passando poco ad ovest del centro storico, per confluire nel Reno sotto il ponte ferroviario, dunque con breve corso; purtuttavia è ampia la valle che ne costituisce il bacino, rimasta (o tornata) ad uno stato naturale forse da molti insospettato essendo essa così prossima alla città (in Val Ravone, ad esempio, si raccoglieva "acqua minerale salino-jodata e purgativo-rinfrescante": vedasi qui a lato).  

L’escursione risale dapprima il margine occidentale della valle, dal Parco di Villa Spada a quello di S. Pellegrino, con affacci anche sull’attigua valle del rio Meloncello, accostando la Villa Puglioli e salendo per il Monte Albano (ivi ruderi della polveriera del campo trincerato post-unitario).

Dopo di che si scende, passando dalla chiesa di S. M. Assunta di Casaglia, sino all’impluvio del Ravone, tra l’altro osservando i manufatti fuori terra di pozzi di ispezione dell’acquedotto romano che tuttora ci disseta, realizzati all’epoca della sua risistemazione ottocentesca. Indi si risale la parte più alta della valle sino al Parco Cavaioni.
Il percorso è una traversata quasi tutta su sentieri/cavedagne a fondo naturale; possibili tratti scivolosi.

Da Cavaioni, per il rientro in città, si può utilizzare il servizio bus TPER linea 52: fermata Cavaioni, orari 13,55, oppure 15,35 per chi preferisse fermarsi ivi per una polentata.

Polentata a prezzo convenzionato € 15 calice vino incluso presso Cà Shin,
Per la sola escursione NON occorre prenotarsi.
Per la polentata è OBBLIGATORIO prenotare al  051.589419 (sino ad esaurimento n. 30 posti), specificare Consulta, disdetta entro le h. 10


Consigli per i partecipanti - L’escursione richiede una certa abitudine e un po’ di allenamento a camminare per qualche ora in salita e discesa su terreni a tratti sconnessi o scivolosi. Indispensabili scarponcini o pedule da montagna; non sono ammesse scarpe con suola liscia. È utile portare con sé uno zainetto con berretto, guanti, giacca impermeabile, occhiali da sole, acqua. Meglio indossare abiti robusti da campagna e vestirsi a strati, per potersi alleggerire o coprire all’occasione. In caso di pioggia particolarmente forte, o di neve, l’escursione si intende annullata, salvo riproporla successivamente.

Tempi : ore 4 escluse soste – Dislivelli: m. 280 in salita e m. 180 in discesa - Accompagna:  Martino

Ritrovo:
ore 8,30 ingresso del Parco Villa Spada (angolo vie Saragozza e di Casaglia)

(elaborazione da F. Carullo, "Colline Bolognesi sistemaz. idraulico - agrario - forest.", BO 1956)

Torna ai contenuti | Torna al menu